Rappresentanza autori


Qui partirei subito con un consiglio: mai fidarsi di quelle agenzie letterarie, ahimè ormai quasi tutte, che vogliono essere pagate per leggere libri in cambio di una scheda di valutazione, di solito anche poco completa e che serve a poco. È lo stesso meccanismo di una casa editrice a pagamento: se faccio pagare all’autore un servizio, che sia la scheda di valutazione o la stampa del libro, ho già fatto il mio interesse economico e non sono interessato a pubblicizzare o promuovere il cliente. Io non faccio schede di valutazione e non chiedo soldi all’autore. Ovviamente, prima di decidere se rappresentare un'opera che non ho seguito, ho bisogno di leggere e valutare il testo, facendo quindi una consulenza. La selezione che faccio è abbastanza rigida. Non mi interessano i soldi, ma piazzare bene il libro e aiutarti a farti conoscere.

 

FAQ

  • Come scegli gli autori da rappresentare? Generalmente rappresento solo quelli che hanno svolto l’editing con me, perché ho avuto modo di seguirli durante la stesura del libro. Questo, però, non vuol dire che un autore che non ho seguito non possa essere interessante e quindi selezionato, ma di norma tendo a rappresentare solo chi ha già lavorato con me.
  • Se mi rappresenti, il mio libro verrà sicuramente pubblicato? Rappresentanza non vuol dire pubblicazione. I meccanismi editoriali sono molti e complessi e non sempre si riesce ad arrivare dove si vuole, soprattutto se l’autore è troppo esigente e poco informato sulla realtà editoriale e vuole pubblicare solo con Mondadori o Feltrinelli e simili.  
  • La rappresentanza ha un costo? No, non chiedo soldi all’autore per rappresentarlo. Io avrò solo una percentuale sul prezzo di copertina di ogni copia venduta, nel caso venisse offerto un contratto di pubblicazione. Non prometto miracoli e non chiedo soldi in anticipo.
  • E se non ho svolto l'editing con te? Tendo a rappresentare chi ha già fatto l'editing con me, perché ho avuto modo di seguirlo e quindi di conoscere il testo. Tuttavia, se un autore ha svolto l'editing con un altro editor professionista e ha quindi un prodotto già finito tra le mani, ho bisogno di una lettura attenta del testo, quindi di un servizio di consulenza, per accertarmi della qualità del prodotto, perché non sarebbe serio rappresentare opere mai lette e valutate.